Tag

, , , , ,

In continuo lavoro il Servizio coordinato dal ViceSindaco Plumari e dalla Dottoressa Giuseppina Paternò nell’ambito dei servizi sociali e di assistenza. Dopo l’avvio del progetto a favore delle famiglie indigenti che ha coinvolto 22 famiglie nel nostro Comune con un impegno di tre mesi lavorativi, e dopo la presentazione del progetto relativo al Programma per i servizi di cura per gli anziani nell’ambito del Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata di qualche settimana fa, giovedì scorso, 5 dicembre, i componenti del Piano di Zona del Distretto di Agira, Assoro, Leonforte, Nissoria e Regalbuto hanno approvato il progetto “Spazio giochi” a favore delle famiglie che hanno bambini compresi tra i 18 e i 36 mesi (3 anni) e venerdì mattina l’Amministrazione di Regalbuto ha deliberato il progetto in Giunta.

È un progetto che prevede il servizio di tre ore giornaliere tramite il sistema dei voucher a favore di quelle famiglie i cui genitori, a causa del loro impegno lavorativo, hanno l’esigenza di lasciare i figli in un luogo adatto. Il progetto prevede l’affidamento del servizio nei vari comuni ad enti accreditati con personale qualificato e ambienti adeguati secondo le normative vigenti. Per il nostro Comune sono previsti quindici mesi di copertura del servizio.

“È un progetto prezioso come contributo al servizio delle famiglie – afferma il vicesindaco Angelo Plumari, con delega ai servizi sociali – Ci auguriamo che questa possibilità data alle famiglie, da intendersi come una prima esperienza sperimentale, possa diventare in futuro un vero e proprio asilo nido. Colgo l’occasione per esprimere la gratitudine dell’Amministrazione comunale a tutti gli operatori del Piano di Zona e in particolare ai nostri impiegati del Settore Sociale, per lo straordinario lavoro progettuale puntuale svolto in tempi brevi. Il nostro distretto ha avuto la capacità di presentare il secondo progetto relativo al Programma per i servizi di cura per gli anziani nell’ambito del Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata a livello regionale, e come primo in Sicilia per il progetto sullo Spazio Giochi, ricevendo il plauso e i complimenti da parte dei componenti dell’Assessorato regionale”.

Nei prossimi giorni all’interno dei servizi di assistenza sarà anche pubblicata la graduatoria per gli ammessi ai Cantieri di Servizio – Reddito Minino di inserimento – che darà una nuova boccata di ossigeno a tante famiglie in situazioni difficili.

Annunci