Tag

, , , , ,

15403867_10208061372958564_8310338083070048313_oUn atteso avvenimento quello di mercoledì pomeriggio alle 17:00 presso la Chiesa Madre San Basilio di Regalbuto per la presentazione del Crocifisso ligneo interamente restaurato con l’intervento finanziario del Comune di Regalbuto. Alla presenza della dott.ssa Maria Scalisi che ha curato il restauro del crocifisso e del dottor Paolo Russo storico dell’arte, il crocifisso ligneo prelevato dalla diruta Chiesa del Crocifisso in Regalbuto, è stato trasportato in Chiesa Madre e tenuto per molto tempo all’esterno della porta laterale della chiesa con un evidente peggioramento delle condizioni del manufatto. Nel recente passato il crocifisso è stato invece collocato all’interno della sagrestia. L’intervento economico del Comune, deliberato alla fine del 2014, risulta risolutivo finanziando totalmente il restauro dell’opera. Il Sindaco di Regalbuto Francesco Bivona “Sono estremamente felice del risultato artistico del crocifisso, un’opera d’arte di inestimabile bellezza che finalmente riconsegniamo alla collettività nella sua interezza. È fondamentale il sostegno concreto all’arte e alla cultura del nostro paese che abbiamo sostenuto in ogni forma, dalle mostre con gli incunaboli grazie al Prof. Angelo Plumari alla cultura teatrale riaprendo il Cine Teatro con la presentazione della prima stagione teatrale Città di Regalbuto. Con un particolare sforzo – continua il Sindaco Bivona – abbiamo ritenuto altresì fondamentale creare un precedente tracciando un solco con l’apertura di un capitolo di bilancio destinato al recupero dell’arte ed architettura del nostro territorio.” bivona2L’Amministrazione Bivona ha portato in consiglio comunale il bilancio con l’apertura di capitolo destinato proprio al recupero del patrimonio artistico del territorio che abbia valenza identitario della cultura locale. “Abbiamo un immenso patrimonio artistico che è di tutti e che va salvaguardato e valorizzato come possibile fonte di sviluppo. Abbiamo formalizzato indirizzo agli uffici per il prossimo finanziamento di una parte della cappella del Fonte Battesimale della Chiesa Madre. La speranza – conclude Bivona – è che cresca nella collettività la consapevolezza del rispetto e del mecenatismo verso il patrimonio della comunità locale.”

Annunci