Tag

, , ,

Un bel fine anno per 4 dipendenti a tempo determinato del Comune di Regalbuto che firmano il contratto di assunzione con contratto a tempo indeterminato trasformando il loro rapporto di lavoro con l’Ente. L’azione è stata avviato da tempo con la delibera di Giunta Municipale a guida del Sindaco Bivona che prevedeva la stabilizzazione del personale PUC in maniera graduale. Dopo l’assunzione del dipendente Francesco Cardaci di qualche mese fa, la attività di assunzione continuano con la firma questa mattina dei dipendenti Grassia Antonio, Di Gregoria Antonietta e Cardaci Anna. “Con queste nuove tre stabilizzazioni continua il nostro percorso di stabilizzazione del personale precario dell’Ente. Il progetto di stabilizzazione – dichiara il Sindaco Bivona – continua con il nuovo anno e varato nei prossimi mesi con il piano triennale delle assunzioni. Si definirà anche la questione che riguarda la legge 68/99 e la possibilità di concorsi interni per progressioni verticali di dipendenti già interni all’Ente. Sarà un anno impegnativo, ma pensiamo di poter ottenere con il nostro consueto impegno risultati che saranno importanti per il territorio.”

L’azione in realtà era già stata determinata dalla Giunta con atto di aprile 2017 all’interno del Piano triennale delle assunzioni, che prevede oltre alla progressiva stabilizzazione dei dipendenti PUC anche l’assunzione della figura di Responsabile del Settore Economico Finanziario dell’Ente oltre che di un operatore per il Centro Elaborazione Dati del Comune. Le procedure di assunzione molto complesse sono state portate a termine nel corso degli ultimi mesi, garantendo la stabilizzazione entro l’anno delle prime 4 figure PUC e nei prossimi mesi delle altre già previste e confermate dalla Amministrazione Comunale.

Alla firma del contratto a tempo indeterminato dei dipendenti PUC hanno anche assistito il Segretario Comunale Dott. Giuseppe Romano e la Dott.ssa Angela L’episcopo, responsabile del Servizio Personale. I 4 dipendenti chiudono cosi una lunga esperienza da precari, aprendo il nuovo anno con la stabilità del loro posto di lavoro.

Annunci