Tag

, , ,

Si è svolto mercoledì 23 maggio al Cine Teatro Urania l’iniziativa teatrale “Biblos  infanzia”  destinata ai bambini dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo  G.F. Ingrassia di regalbuto, in particolare  destinatari dell’iniziativa sono stati  i bambini dei cinque anni delle scuole dell’infanzia  A. Frank, Rodari, Cordaro e Sant’Ignazio. Lo spettacolo fatto direttamente dall’attrice Graziana Maniscalco, che da decenni dedica parte della propria attività professionale al Teatro Ragazzi, ha raccontato con l’uso di oggetti e burattini, ai bambini seduti sul palco attorno a lei su comodi tappeti imbottiti una storia tratta dal repertorio fiabistica dei Fratelli Grimm, Hansel e Gretel. Si è trattato di uno spettacolo di TeatroGioco ed interattivo ideato per essere realizzato proprio nell’area del palcoscenico del teatro, creando un avvicinamento dei bambini con i vari personaggi della storia entrando in contatto e in sintonia grazie al filo invisibile della storia e alla magia della voce dell’attrice che li ha guidati anche con  l’uso di piccoli oggetti di scena riuscendo a impegnare  i bambini  al salvataggio dei personaggi della storia.
“Credo molto nella forma di cultura del Teatro,  afferma il Vice Sindaco e assessore alla cultura e alle attività teatrali. Esso  è un eccezionale opportunità e strumento di formazione che va curato a cominciare dai bambini. Vedere bambini così piccoli sul palco che interagivano con l’attrice, mi ha fatto riflettere sull’importanza del teatro già a questa tenera età. Nella loro spontaneità hanno manifestato le loro reazioni diventando spettatori attivi e coinvolti. Credo fermamente, anche,  nell’importanza della lettura, tutti i bambini andrebbero educati all’ascolto attivo, a partire dai primi mesi di vita attraverso il racconto delle fiabe ed e’ per questo che mi sono impegnata a portare avanti  il progetto “Nati per leggere” che coinvolge i bambini da 0/6 anni. Il bambino abituato ad ascoltare le fiabe sarà sicuramente più curioso e attratto dal linguaggio teatrale cosi come sarà potenzialmente più attratto dai libri e dalla lettura. Credo dunque che fiaba e narrazione sono strumenti molto importanti per accompagnare i bambini nel proprio percorso evolutivo”.
Annunci