Tag

, , , ,

È in fase di conclusione il percorso che porterà alla meccanizzazione con strumento elettronico della zona a traffico limitato della via principale di Regalbuto, la via Gian Filippo Ingrassia.

Nei prossimi giorni partiranno i lavori di messa in opera degli strumenti già consegnati dalla Maggioli s.p.a. Ditta fornitrice, che prevederanno l’installazione del varco nei pressi del numero civico 104 di Via GF Ingrassia ed in futuro, con nuove installazioni, il semaforo di accesso sarà esteso anche nel varco di entrata in piazza della Repubblica ed in quello di uscita di Via Don G. Campione

La Via GF Ingrassia, il “corso”, cosi comunemente denominato, è già oggetto di una zona a traffico limitato nelle ore serali, ma la stessa, pur trovandosi esposti i cartelli spesso non rispettati, era delimitata inizialmente da un precario palo mobile con divieto e solo negli ultimi anni da una transenna con apposito divieto di transito. Intenzione della Amministrazione comunale sin dalla prima sindacatura di Francesco Bivona è stata quella di delimitare l’area di accesso della Zona a Traffico Limitato con strumento elettronico tramite l’utilizzo dei comunissimi varchi con semaforo muniti di telecamere con riconoscimento delle targhe del mezzo dell’eventuale trasgressore ed elevazione automatica della multa che arriverà a casa del trasgressore. “Un intervento di questo tipo – dichiara il Sindaco Bivona – pone la parola fine alla anarchia che spesso siamo costretti ad assistere dopo l’orario di servizio dei Vigili Urbani e che consentirà il transito soltanto ai mezzi autorizzati per motivi di residenza o di lavoro . Tutto è sempre migliorabile ma crediamo che con questo intervento si possa finalmente far rispettare la legge in uno spazio che è la via principale del nostro comunale per circa 300 metri.” L’ordinanza emessa dal Sindaco già alla fine di aprile 2018 ed a corredo degli atti autorizzativi trasmessi al Ministero prevede gli stessi orari attualmente in vigore con qualche correttivo legato alle reali esigenze. “Rispetto alle informazioni errate che circolano in questi giorni, nessuna modifica sostanziale a quanto accade, anzi al contrario abbiamo modificato gli orari della precedente ordinanza che trae la sua origine ad esigenze di 30 fa, ed in particolare gli orari di ZTL duranti i giorni feriali saranno ristretti fino alle 21 piuttosto che alle 24 e prolungati fino alle ore 1:00 nei giorni estivi di maggior presenza o di festa. Naturalmente – conclude il Sindaco Bivona – l’ordinanza è modificabile in qualunque momento al fine di favorire la viabilità sia pedonale che veicolare.” Gli interventi dell’Amministrazione non si concludono con la modernizzazione della zona a traffico limitato ma è allo studio una proposta per favorire la viabilità pedonale ed ai diversamente abili da piazza della Repubblica a Piazza Vittorio Veneto, recentemente ristrutturata dalla prima amministrazione Bivona, che sarà oggetto di confronto con commercianti e rappresentanti sindacali per riuscire a dare maggiore decoro allo spazio pubblico più utilizzato dalla comunità regalbutese.

Annunci