Tag

, ,

Il Comune di Regalbuto ha aderito con entusiasmo organizzando una mattinata di volontariato nell’ambito dell’iniziativa “Puliamo il Mondo”, espressione di alcune tra le battaglie più importanti di Legambiente, che vanno dalla riduzione dei rifiuti a un aumento della raccolta differenziata, dalla riqualificazione delle aree urbane alla valorizzazione degli ambienti naturali e dei parchi e alla diffusione di una corretta informazione e un’adeguata educazione ambientale sin dalla prima infanzia. Volontari per un giorno, sono stati gli alunni della scuola Secondaria di Primo grado dell’Istituto Comprensivo “G.F. Ingrassia” di Regalbuto. I ragazzi hanno indossato la tradizionale pettorina gialla di Legambiente ed “armati” di guanti hanno ripulito i luoghi che normalmente frequentano altri loro coetanei e non solo nelle ore di svago dedicate al gioco all’aria aperta. Il tema della salvaguardia ambientale resta una peculiarità di questa Amministrazione che incoraggia e sostiene con forza queste iniziative.
In particolare, questa campagna di sensibilizzazione ambientale, condivisa con i ragazzi della scuola, ha avuto lo scopo di liberare alcuni siti del nostro territorio dai rifiuti e dal degrado che nasce dal latente spirito civico e di appartenenza ad una comunità che, al contrario, dovrebbe guidare ogni nostro gesto quotidiano. Il coinvolgimento dei ragazzi vuole continuare a sensibilizzare le nuove generazioni sulle tendenze riguardanti la salvaguardia e la prevenzione dell’ambiente, anche attraverso la corretta esecuzione della raccolta differenziata e del riciclo dei rifiuti urbani. L’ambiente e la natura sono elementi imprescindibili per vivere bene, ma troppo spesso si continua a sporcare e ad inquinare.

“Siamo certi – afferma il Vice Sindaco Concetta Giaggeri, coinvolta fattivamente alleoperazioni di pulizia – che queste esperienze aiutano a sensibilizzare i cittadini sulle delicate tematiche ambientali e siano di stimolo non solo per i partecipanti ma per tutti coloro che anche solo passivamente si trovino ad osservare tali iniziative. È stata una bella mattinata di impegno civico, un’occasione per stare insieme e per fare qualcosa di utile per il nostro territorio. Si parte da azioni semplici e concrete, che simbolicamente tutelano e valorizzano un bene comune attraverso la promozione della cittadinanza attiva, per sensibilizzare le giovani generazioni alla salvaguardia degli ambienti in cui vivono, con la speranza che anche loro lascino alle future generazioni territori integri e puliti, che dalla terra sana e pulita ricevevano il proprio vitale sostentamento, divenendo loro stessi patrimonio di questo importante mondo del fare, più che del parlare e criticare tutti e tutto, divenendo nuove potenzialità, anche nel portare avanti queste importanti iniziative, come quella vissuta questa mattina”.

A conclusione della mattinata i ragazzi sono stati accolti nell’aula consiliare del Palazzo Municipale dal Sindaco Francesco Bivona e dal Vice Sindaco Concetta Giaggeri per un momento di confronto e riflessione sull’esperienza vissuta.

Il Sindaco Francesco Bivona “L’educazione al rispetto della cosa pubblica è una emergenza quotidiana a cui bisogna rivolgere la massima attenzione come quella rivolta all’ambiente con la partecipazione del nostro comune a “Puliamo il mondo” insieme a Legambiente.

Annunci