Tag

, , , ,

Continua l’azione di controllo da parte della Polizia Municipale di Regalbuto in collaborazione con il gestore del servizio rifiuti SAES per contrastare abbandono di rifiuti e una non corretta raccolta differenziata. Pesanti sanzioni per i trasgressori in questi giorni dopo il ritrovamento di rifiuti per i quali per stato facile risalire ai trasgressori. “Non possiamo continuare a tollerare tali comportamenti. C’è ancora una sparuta minoranza che si ostina a non rispettare regole e probabilmente a chiedere anche una tariffa dei rifiuti più bassa. Una situazione insostenibile che ci vede comunque impegnati nelle verifiche e nell’applicazione delle sanzioni. Pubblicheremo sui social anche le immagini in parte oscurate dei trasgressori se serviranno da monito.” Fototrappole e telecamere non coprono tutto il territorio che è molto vasto. Settimanalmente infatti gli agenti di polizia municipale effettuano i controlli, soprattutto nella giornata di raccolta del secco residuo (indifferenziata) multando i trasgressori, mentre allo stesso modo giornalmente gli operatori con l’apposizione nel sacchetto dell’adesivo di non conformità evitano di ritirare rifiuti non in linea con lo standard della raccolta differenziata. “Affrontiamo continuamente anche le microdiscariche che si formano soprattutto fuori dal centro urbano e che creano inquinamento e ingenti costi per la pulizia che ricadono sul bilancio comunale e quindi sui cittadini anche passando dalla bolletta. Serve insistere – conclude il Sindaco Bivona – con la sensibilizzazione che stiamo continuando a fare e che verrà esponenzialmente potenziata, ma serve soprattutto uno scatto d’orgoglio da parte dei cittadini rispettosi della legge che comincino a denunciare chi abbandona rifiuti, spesso anche pericolosi, costi economici e di salute per tutta la comunità. Nei mesi scorsi altre segnalazioni infatti sono state trasmesse alla Provincia Regionale di Enna per alcune microdiscariche presenti lungo il tratto di strada provinciale SP23B, Regalbuto Catenanuova, sempre più preda di incivili.

Annunci